Non piace ad Anagni Cambia Anagni, gruppo consiliare che fa capo al dott. Nello Di Giulio, l’affidamento – approvato nel corso dell’ultima seduta di consiglio comunale dalla maggioranza guidata dal sindaco Daniele Natalia – di un’area di proprietà comunale interna all’ex polveriera ad una società francese.

“Ciò che vi verrà realizzato – fa sapere il dott. Di Giulio – è un parcheggio che potrà essere sì utilizzato dai pendolari, numerosissimi, che ogni giorno devono lasciare qui l’auto, ma solo dietro pagamento di un biglietto di ingresso e sosta, in relazione, ovviamente, al tempo di permanenza”.

Per Anagni Cambia Anagni, “il sindaco è pronto a stipulare tale contratto per la straordinaria durata di venti anni!”. Aggiunge il dott. Di Giulio: “per i pendolari anagnini e per la città, va detto, siamo alla classica sorpresa del “oltre il danno, la beffa”. Oggi abbiamo alzato la voce in consiglio comunale, lo faremo in ogni sede fin quando questa amministrazione non si renderà disponibile ad un serio confronto che, dopo il dannatissimo project sul cimitero, eviti ulteriori saccheggi nelle tasche dei cittadini”.