Una importante operazione è stata portata a termine nelle scorse ore dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Sulmona i quali ieri, giovedì 23 giugno, hanno tratto in arresto quattro persone bloccate dopo un inseguimento.

I militari nel corso di attività info-investigative e mirati servizi, tra Popoli e Bussi sul Tirino, al termine di un’attività di pedinamento ed osservazione nei confronti di tre persone residenti a Sulmona, hanno sorpreso i sospetti nel momento dell’acquisto dello stupefacente da un soggetto residente a Ferentino.

Una volta intimato l’alt, i tre malviventi si sarebbero liberati del borsone contenente 16,3 kg di hashish e una pistola scacciacani, per poi speronare l’autovettura della Guardia di Finanza.

A seguito del rocambolesco inseguimento da parte di altre tre pattuglie della Guardia di Finanza, già presenti sul posto e di un’autovettura della locale Stazione dell’Arma dei Carabinieri di passaggio, i tre sono stati bloccati e arrestati.

Sequestrati anche altri 20 grammi di hashish e un bilancino di precisione durante le perquisizioni personali. Per tutti e quattro è scattato l’arresto, tre sono finiti in carcere e uno agli arresti domiciliari.