Lorenzo Rossini, alias 100red

Fuori, dal 10 giugno scorso, l’ultimo singolo del giovanissimo artista fiuggino Lorenzo Rossini – alias 100red – dal titolo “Dr. Marteens”; il video del singolo è stato pubblicato su Youtube.

Classe 2002, Lorenzo scopre il mondo della produzione musicale all’età di 14 anni. Affascinato dall’idea di poter creare musica secondo le sue idee e i suoi gusti inizia ad apprendere come rendere concreto un vero e proprio progetto

Tempo dopo inizia ad unire la sua voce con le sue produzioni, dando il via così alla ricerca di uno stile proprio del suo stato d’animo e a quello che aveva bisogno di esprimere. 

Nei testi solitamente 100red ci racconta di momenti importanti della sua vita, storie che hanno segnato in qualche modo il suo essere: parla – infatti – di persone, situazioni, attimi che fanno parte del suo passato

La sua discografia contiene, oltre a due dischi – il primo realizzato insieme ad UnoZeroZero, la crew di cui faceva parte l’artista, il secondo insieme a Kid Felipe (Filippo Olevano) – singoli da decine di migliaia di ascolti sui digital-stores. 

Il suo ultimo singolo, “Dr.Martens” è uscito il 10 giugno ed è uno dei brani più interessanti del giovane fiuggino.

Le good-vibes e la consapevolezza che la vita va sempre avanti, hanno fatto nascere questo brano. 100red ci facconta la fine di una storia d’amore: l’immagine stampata in testa dell’artista era una ragazza, vista come un diavolo, il suo diavolo, con un paio di Dr.Martens. Il pezzo è quindi la combinazione perfetta per chi vuole scatenarsi su un mood Indie Rock. 

L’uscita del pezzo è stata comunicata su muri e cartelloni pubblicitari, non concentrandosi solo su social. “L’obiettivo del team – si legge in una nota stampa inviata a questa redazione – è tornare fra la gente nel mondo reale“.

Tra le persone che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto ci sono sicuramente: Fralma (Alex Bonanni), Manager, CEO dell’etichetta dell’artista e regista del videoclip del brano; Simock (Simone Costa), membro del team, audio engineer che insieme all’autore ha curato la parte di finitura audio del progetto, mixando e masterizzando il brano; Bartox (Gianmarco Bartoli), amico e produttore musicale che ha realizzato la base (il beat) di Dr.Martens capendo le vibrazioni che emanava l’artista e realizzando una tela perfetta per il mood che si voleva impersonare; Maurizio Cioccio, membro del team e fotografo che ha curato tutti gli scatti dell’autore.

Per il videoclip musicale Fralma ha reso realtà l’idea che l’artista voleva esprimere con le immagini, ovvero contrapporre la sua parte buona (un angelo) al suo lato oscuro (un diavolo).

Le scene sono state girate in tre location differenti, le scene dove si voleva rappresentare la parte buona dell’artista sono state girate su una distesa creando un’atmosfera totalmente estiva, di calma e serenità. In queste scene è stata utilizzata un’Alfa Romeo d’epoca. Le scene dove si voleva rappresentare la parte oscura sono state girate di notte creando un clima di tensione tramite l’utilizzo di fuoco, oggetti in fiamme e catene.