Miriam Diurni assieme al prefetto di Frosinone Ernesto Liguori; il vicepresidente di Confindustria Maurizio Stirpe e il sindaco di Anagni Daniele Natalia

Mamma e lavoratrice, prima; e poi presidente di Unindustria Frosinone e del Consiglio di amministrazione di Carmesi – società consortile per azioni proprietaria del Centro logistico più grande per estensione della zona industriale di Anagni-Ferentino-Frosinone – imprenditrice di elevato profilo e indiscussa competenza, donna del territorio e oggettivo valore aggiunto per il comparto produttivo locale: Miriam Diurni, imprenditrice di terza generazione, nella su-nominata azienda di famiglia fondata dall’avvocato Antonio Diurni di Anagni agli inizi degli anni ’70, è stata insignita oggi dal prefetto di Frosinone dott. Ernesto Liguori della prestigiosa di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferita dal Presidente della Repubblica.

La cerimonia si è tenuta presso nella sala “Domenico Purificato” del palazzo della Prefettura di Frosinone nell’ambito delle celebrazioni organizzate per la Festa della Repubblica.

Al suo fianco, nel momento del ritiro della pubblica distinzione onorifica, il vicepresidente di Confindustria con delega al Lavoro e alle Relazioni industriali Maurizio Stirpe e il sindaco di Anagni Daniele Natalia.

Miriam Diurni

“Una bella notizia per tutta la nostra comunità di imprenditori”, ha twittato Unindustria Frosinone salutando con favore ed orgoglio l’assegnazione del titolo alla dott.ssa Miriam Diurni; parole di apprezzamento e di stima sono arrivate anche dallo stesso sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia il quale ha parlato di Miriam come di una “donna di grandi doti umane e professionali, che le hanno permesso di ottenere questo prestigioso riconoscimento“. Un vero e proprio orgoglio per la nostra città, ha poi aggiunto il sindaco: “l’associazione che presiede tanto si sta battendo per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio; grazie di cuore per questo e congratulazioni vivissime e sincere per questo straordinaria e meritatissima onoreficenza”.

A Miriam, cara amica da sempre di questa redazione, nostra affezionata lettrice, donna tra le migliori che lavorano, si battono, credono in un futuro migliore per questo territorio, congratulazioni anche da parte dello staff di anagnia.com e di tutti i nostri lettori.