Mercoledì 8 giugno, alle ore 10 in piazza Santa Maria Salome a Veroli, si terrà l’iniziativa promossa dalla Presidenza della Commissione Consiliare, in collaborazione con il Comune di Veroli, l’Osservatorio Antimafia della Regione Lazio, l’Associazione “Quarto Savona Quindici”, durante la quale verrà esposta la teca contenente i resti dell’automobile sulla quale viaggiava la scorta del Giudice Giovanni Falcone, nella strage di Capaci.

“Un momento importante, per rendere omaggio alle donne e agli uomini vittime di mafia, nel trentesimo anniversario della morte di Falcone e Borsellino”, spiega in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Costituzionali.

All’evento interverranno anche il sindaco Simone Cretaro, il Prefetto di Frosinone Ernesto Liguori, il questore di Frosinone Domenico Condello, il presidente Osservatorio Sicurezza e Legalità della Regione Lazio Gianpiero Cioffredi, il Procuratore della Repubblica di Frosinone Antonio Guerriero, il Presidente della provincia Antonio Pompeo. Le conclusioni saranno affidate a Tina Montinari, Presidente dell’Associazione “Quarto Savona Quindici”.