Ai nastri di partenza per la IIXX edizione dello slalom “Città di Santopadre” che anche quest’anno vede protagonisti nella macchina organizzativa la scuderia “Santopadre Racing Team”, la “Motorsport 2C” di Diego De Nardo e l’amministrazione comunale di Santopadre guidata dal sindaco dott. Giampiero Forte.

Lo slalom più longevo della regione

“Lo slalom più longevo del Lazio quest’anno si fregia di doppia validità: quello di trofeo “Italia Centro” e quello di coppa “ACI Sport 3a Zona”, fanno sapere gli organizzatori.

Il programma

La manifestazione si svolgerà in due giorni: la prima, sabato 6 agosto durante la quale si terranno le verifiche tecnico-sportive dalle 14:00 alle 19:00 in piazza Guglielmo Marconi; l’altra – il giorno successivo – nella quale ci sarà il via vero e proprio alla gara dalle ore 11:00 con la ricognizione e le tre manche cronometrate.

A seguire è prevista la cerimonia di premiazione, durante la quale si ricorderanno i momenti di storia sportiva vissuta e particolarmente sentititi dalla scuderia e dall’organizzazione, il memorial “Tiziana Grimaldi“ e il premio “Gioacchino Cimmino“, organizzatore e direttore di gara, “persona a noi molto cara – spiegano gli organizzatori – che ci ha salutato nel 2020, per l’ultima volta, proprio qui a Santopadre durante la preparazione dello slalom”.

Il percorso

Lo storico percorso di 3380 metri con 15 postazioni di rallentamento si prepara ad accogliere i piloti su un asfalto molto apprezzato dagli specialisti di questa disciplina.

Un evento molto, molto atteso non soltanto dagli appassionati di questo adrenalico sport ma anche da quanti amano il brivido della velocità.