Due anni di pandemia hanno messo a dura prova la resistenza fisica e psichica. Non si tratta più di affrontare solo emergenze sanitarie, ma di trovare soluzioni ad una profonda Sindemia, strutturata in un intreccio di crisi economiche, sociali, psicologiche ed ambientali.

Le ferite sono aperte, non abbiamo possibilità di prevedere un futuro semplice o certo, il disorientamento colpisce le persone di ogni età e stato sociale. La mente è affaticata, le emozioni incontrollate, l’immaginario frantumato.

La nostra cabina di comando non funziona più come accadeva in passato. Come possiamo intervenire con un piano a livello psicologico?
L’intervento di aiuto psicologico è rivolto a tutti, con particolare attenzione alle fasce più colpite dalla “prima linea”, medici di base ed ospedalieri, infermieri, operatori sociali, forze dell’ordine, insegnanti e figure di sostegno scolastico.

La classe medica necessita di ascolto ed interventi mirati, urgenti, sui vissuti di burn out, elaborazione dell’angoscia e dei lutti protratti nel tempo, ma anche profondamente di ristrutturazione delle risorse interne.

Di pari urgenza è l’aiuto alle fasce adolescenziali e preadolescenziali, cariche di rabbia, paura, disorientamento e solitudine. E’ urgente un capillare intervento sulle famiglie e sul corpo docente, che chiedono un serio e strutturato aiuto per essere sostenuti ed orientati nelle relazioni con i ragazzi.

Altrettanto mirato deve essere l’aiuto alle categorie di commercianti e liberi professionisti, duramente colpiti anche economicamente dalle conseguenze della pandemia.

Lo sconforto, la rabbia, la perdita di speranza si abbattono pesantemente sul sistema immunitario, abbassandone le risorse psicofisiche necessarie ad una sana ripresa nella quotidianità.

Le sessioni previste dall’intervento della dott.ssa Laura Napolitano saranno comunque rivolte a chiunque ne abbia il desiderio e la necessità, di cui quattro online altre in presenza.

I campi di intervento saranno relativi alla eleborazione di paura, ansia, rabbia, dolore e tristezza.

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

Sabato 21 maggio – Sala della Ragione
Ore 17,30 Saluti del Sindaco Avv. Daniele Natalia; Saluti del Presidente della Proloco Franco Stazi
Ore 17,45 Saluti degli intervenuti: consigliere delegato ai Servizi sociali Danilo Tuffi; consigliere Antonio Necci, consigliere Guglielmo Vecchi

Ore 18,00 D.ssa Laura Napolitano – Psicologa e Psicoterapeuta
Le conseguenze psicologiche della Pandemia: i disturbi post traumatici, quali sono e come intervenire.

Mercoledì 25 Maggio – Diretta Facebook
Ore 18,30 D.ssa Laura Napolitano – Diretta Facebook La rabbia e tutte le sue manifestazioni, dal nervosismo e agitazione alla violenza. Le tecniche per scaricarla e prevenire eventi catastrofici.

Lunedì 30 Maggio – Diretta Facebook
Ore 18,30 D.ssa Laura Napolitano – Diretta Facebook
Il dolore, la tristezza, la disperazione e l’angoscia. Il distacco sociale e la solitudine. Il vissuto del lutto e la sua elaborazione.

Giovedì 2 Giugno – Diretta Facebook
Ore 18,30 D.ssa Laura Napolitano – Diretta Facebook
La paura e tutte le forme dell’ansia, fino agli attacchi di panico e all’ipocondria. Come confrontarsi con queste emozioni e disattivare il panico.

Le sessioni online verranno pubblicate in diretta live su Facebook sulla pagina ufficiale “Daniele Natalia Sindaco di Anagni“.
Le successive sessioni di psicoterapia di gruppo saranno tenute in presenza la cui partecipazione va concordata con i Servizi sociali del Comune di Anagni telefonando al n. 0775.730.452/413.

La dott.ssa Laura Napolitano è anagnina di adozione; psicologa e psicoterapeuta, ipnotista ericksoniana ad approccio clinico; iscritta all’Albo degli Psicologi del Lazio n. protocollo 5339; abilitata all’esercizio della Professione, legge 56/1989, art.35; esperta in formazione, tecniche di comunicazione e conduzione di gruppi.