Fiuggi

Oggi, 17 Maggio, si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia.

Il Comune di Fiuggi e l’amministrazione comunale hanno voluto ricordare – tramite l’accensione di luci LED arcobaleno, che saranno proiettate questa sera sulla facciata del Palazzo comunale a piazza Trento e Trieste – la decisione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (presa nel lontano 1990) di rimuovere l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

“Tutti i giorni, ma ancor di più in questa giornata – spiegano in una nota congiunta il sindaco Alioska Baccarini e l’assessore al bilancio Rachele Ludovici – è doveroso riaffermare il principio che l’omofobia, la bifobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone. Queste giornate di sensibilizzazione, a cui il Comune di Fiuggi partecipa con grande coinvolgimento, devono servire per spezzare quelle catene che legano i pregiudizi all’orientamento sessuale o identità di genere.

 Questi piccoli gesti, come l’accensione di una luce – sottolineano Baccarini e Ludovici – devono rappresentare l’impegno delle istituzioni a contrastare alcune chiusure mentali e quelle differenze che purtroppo condizionano la vita di moltissime persone.

Il nostro piccolo contributo è teso pertanto alla costruzione di una società più aperta che possa riconoscere ad ogni individuo la piena libertà vivere, amare ed essere”. 

articolo a cura del collega giornalista Marco Ciancarelli