Proseguono senza sosta le gare dei Campionati Nazionali Universitari Sportivi. Nella giornata di martedì 17 maggio i riflettori sono stati puntati sul calcio. Nel calcio a undici il CUS Lecce ha battuto il Cus Cassino 5-0 nei quarti di finale dei Campionati nazionali Universitari. Con lo stesso punteggio il CUS BRESCIA regola il CUS Urbino.

Per quanto riguarda il calcio a 5 invece il CUS Ancona batte il CUS Bari per 9-2. Vittoria per  6-3, invece, del CUS Udine sul CUS Molise. Nella singolare Femminile di Tennis Sara Tormorselli del CUS Perugia vince 6-2 6-4 su Elsa Terranova CUS Parma. Questi i risultati per quel che concerne invece il basket: CUS Milano – CUS Bari 69-61 e CUS Insubria – CUS Napoli 69-86.

Unitamente agli sport proseguono anche gli eventi collaterali legati ai Cnu in città. Lunedì pomeriggio si è svolti un convegno per celebrare  i 50 anni dell’indotto dell’Automobile del territorio cassinate mentre martedì pomeriggio alle 16.30 in aula magna si svolge l’incontro “Cittadini in movimento: sport e stili di vita dopo la pandemia”.

In occasione dei Cnu torna anche la consegna delle pergamene di laurea ai neo dottori e si parte ovviamente da Scienze Motorie. Quest’anno, per i laureati e le laureate del Corso di Laurea in Scienze Motorie e del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle attività motorie, preventive ed adattate, la cornice della 75a edizione dei Campionati Nazionali Universitari 2022 è sembrata quella più adatta per tornare a condividere con i laureati Unicas e i loro affetti  più cari questo momento emozionante, dopo lo stop forzato imposto dalla pandemia. Porteranno i loro saluti: il prof. Marco dell’Isola – Magnifico Rettore dell’Università dell’Università di Cassino; il prof. Giovanni Betta – Delegato del Rettore per la Didattica; la prof.ssa Elisabetta De Vito – Direttore del Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute. Tra gli ospiti interverranno: Vincenzo Finiello, campione italiano di pugilato, categoria pesi leggeri; Deborah Salvatori Rinaldi, calciatrice professionista; Michele Marchetti, coordinatore e dell’Area Segreteria e Welfare del CUSI Centro Sportivo Italiano.

Ma i Cnu coinvolgono l’intera città, anche fuori dai campi e dalle mura dell’ateneo. Casa Cnu  è la struttura in Via Falese e accompagna i Cus provenienti dagli atenei italiani presenti a Cassino in occasione dei grandi tornei dei Cnu organizzati e promossi dal Cus Cassino. Concerti, workshop, mostre, spettacoli e tanto altro ancora caratterizzano le giornate di ‘Casa Cnu’, luogo di aggregazione e prezioso punto di riferimento per gli atleti e i partner della manifestazione  e per tutti i tifosi delle diverse squadre. 

Tanto sport, ma anche tanta buona musica, food e drink. Un luogo relax per gli atleti e sostenitori in cui gustare piatti , fermarsi a bere qualcosa o anche semplicemente voler stare in compagnia.  Un luogo in cui gli atleti e sostenitori possono sentirsi a casa per “Falese è casa tua ” .Alcuni dei più grandi interpreti della musica del nostro territorio  si esibiranno nei locali di ‘Casa Cnu’. Ogni giorno i locali e il personale di ‘Via Falese ‘intratterranno gli ospiti , coinvolgendo il pubblico con la loro professionalità, ricchi aperitivi , cene e spettacoli. Tifosi e appassionati avranno inoltre modo di apprezzare la mostra con immagini che racconterà la manifestazione che sta realizzando l’artista  Eleonora Capitanio.

articolo a cura del collega giornalista Alberto Simone