Si è tenuto questa mattina – martedì 10 maggio2022 – l’incontro formativo sulle tematiche inerenti la sicurezza stradale presso il Liceo “Dante Alighieri“ di Anagni tenuto dagli esperti ACI e Automobile Club Frosinone.

A fare gli onori di casa, per conto del Dirigente Scolastico, prof. Adriano Gioè, la vice preside Prof.ssa Oriana Palmieri, che ha curato i rapporti con l’Automobile Club provinciale fin dal contatto avvenuto tramite la piattaforma Ministeriale ‘Edustrada’. 

Erano presenti la direttrice di ACI Frosinone, l’avvocato Celestina Arduini, il responsabile Comunicazione e Sicurezza Stradale, Dr. Andrea Tagliaferrie la d.ssa Antida Aversa, formatrice specializzata dell’Ufficio Mobilità e Sicurezza Stradale di ACI arrivata da Roma.

L’incontro ha avuto un tono colloquiale e informale, come è solito per gli eventi targati ACI, che tentano di parlare ai giovani con un linguaggio il più vicino possibile alle loro generazioni.

Il tema della mattinata è stato “ciclomotori, quadricicli e regole per i neopatentati” e, non a caso, si rivolgeva agli studenti e alle studentesse delle classi Terze che sono in procinto di prendere le prime patenti. Dopo una breve introduzione della direttrice avv. Arduini sulla Federazione ACI, ente pubblico non economico “dalle mille facce” che vanno dall’istituzionale, al Motorsport, ai servizi al cittadino, al soccorso stradale, all’organizzazione di eventi, è stata la volta della formatrice della sede centrale, la d.ssa Aversa che ha parlato delle varie tipologie di ciclomotori, motoveicoli e veicoli, delle relative patenti ma anche di sostenibilità ambientale e incidentalità stradale. Ha concluso la mattinata il dr. Tagliaferri che ha proiettato lo spot realizzato qualche anno addietro con i giocatori del Frosinone Calcio e BPF, in tema di distrazione alla guida nell’ambito della campagna #primadiagirepensACI.

Alla fine dell’incontro è stato distribuito a tutti un gadget molto utile quando si guida, un sacchetto salva-patente nel quale riporre il telefonino prima di iniziare a guidare il veicolo.

si ringrazia il collega dott. Andrea Tagliaferri per la foto e per la cortese disponibilità