Nei giorni scorsi, nella sala “Caduti di Nassirya” di palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del disegno di legge sulle disposizioni in materia di promozione della musica popolare ed amatoriale proposto dal senatore forzista Francesco Giro.

Alla presentazione ha preso parte il presidente di nuovAssomusica e sindaco di Sgurgola prof. Antonio Corsi e i senatori Lucio Malan, Maurizio Gasparri, Bruno Astorre, Massimo Mallegni ed Elena Testor, sottoscrittori di tale disegno di legge.

Obiettivo del disegno di legge, che consta di sette  articoli, è quello di “riconoscere, salvaguardare, promuovere e valorizzare, come patrimonio dell’intera comunità nazionale, forme di espressione musicale nonché forme di creatività ancorate alle nostre tradizioni culturali, coltivate da complessi costituiti in associazioni e fondazioni riconosciute”.

Si tratta di una realtà rilevante se si considera che in Italia esistono 4500 bande musicali, 3500 corali, 2500 cori scolastici, 3000 cori parrocchiali, 750 gruppi folklorici.

Le parole del prof. Antonio Corsi

“E’ stata una bellissima giornata piena di emozione per me – ha commentato il prof. Antonio Corsi – NuovAssomusica nasce con lo scopo di valorizzare e sostenere l’arte la musica è la cultura proveniente dalle tradizioni popolari (bande cori e gruppi folklorici). Ringrazio i senatori che hanno presenziato e sottoscritto il disegno di legge e ringrazio anche Mario Cellitti, Anna Bux e Mauro Bianchi per aver presenziato e per aver rappresentato l’amministrazione di Sgurgola. Io sono onorato di ricoprire la presidenza nazionale e farò di tutto, come già sto facendo da moltissimi anni, per dare a questo mondo il giusto valore. Vi invito a visitare il nostro sito per conoscerci meglio”.