sullo sfondo, Colleferro

GLP – investitore e sviluppatore leader di magazzini logistici e parchi di distribuzione – ha acquisito, nel territorio del Comune di Colleferro, un terreno su cui verrà sviluppato un magazzino di Grado A, per una GLA totale di circa 24.000 mq. L’apertura del cantiere è prevista per il terzo trimestre del 2022. La struttura sarà dotata di certificazione BREEAM Very Good.

L’acquisizione di questo lotto di terreno rappresenta per GLP “un’opportunità unica”, grazie alla sua localizzazione in un’area a spiccata vocazione logistica all’interno del mercato di Roma. Il progetto di Colleferro, una volta completato, rafforzerà la presenza di GLP sulla Capitale, già importante grazie al portafoglio di immobili situati a Colleferro, Anagni e Santa Palomba, acquisito lo scorso anno.

L’area ha accesso diretto all’autostrada A1, oltre ai collegamenti multimodali garantiti dagli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e dal porto di Civitavecchia. L’apertura del cantiere è prevista per il terzo trimestre 2022. Sul magazzino è prevista una certificazione Breeam Very Good.

“Questa acquisizione si aggiunge alla nostra sempre più vasta land bank, attiva al momento su tutto il centro e nord Italia e conferma l’interesse di Glp verso il mercato della capitale -commenta Roberto Piterà, country director di Glp Italy-. Il mercato romano è uno più dinamici per la logistica italiana e si sta sviluppando soprattutto lungo l’autostrada A1, asse principale del Paese. Con la domanda di spazi logistici moderni e di qualità che continua a crescere e la difficoltà di trovare nuove aree edificabili in zone ben connesse, questo terreno ci permetterà di sviluppare, da subito, un asset logistico moderno e realizzato secondo i più elevati standard Esg e di metterlo a disposizione dei nostri clienti in meno di 10 mesi dall’apertura del cantiere”.