L’arrivo dell’estate rappresenta l’occasione per trascorrere più tempo all’aria aperta e alcune semplici e buone abitudini consentiranno di ridurre il rischio di sviluppare questo tumore:

  • Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata, dalle 11 alle 16.
  • Utilizzare creme solari protettive adatte al proprio tipo di pelle ed applicarle più volte al  giorno, soprattutto se si fa il bagno.
  • Indossare accessori e indumenti protettivi per le attività all’aperto soprattutto se ci si espone per lungo tempo: cappello con visiera, occhiali da sole con lenti protettive per i raggi UV, magliette e abbigliamento tecnico anti UV etc.
  • Evitare di utilizzare cosmetici quando ci si espone al sole poichè potrebbero in alcuni casi amplificare l’effetto delle radiazioni.
  • Se ci si è scottati, evitare di prendere nuovamente il sole nella zona arrossata.
  • Consumare cibi ricchi di betacarotene che aiutano a proteggere la pelle dai danni delle radiazioni solari.
  • Evitare l’uso di lampade e lettini abbronzanti.
  • Avere l’abitudine dell’autoesame della cute ovvero esaminare periodicamente la propria pelle.
  • Sottoporsi periodicamente a visita dermatologica.