Il sangue non si fabbrica, si dona: è partendo da questo importante, fondamentale presupposto che da oggi anche ad Anagni diventa operativa una sede di “Fratres”, associazione di ispirazione cristiana “che crede – è scritto nello Statuto – nell’importanza della donazione come gesto di solidarietà e generosità”.

L’obiettivo dei volontari anagnini è quello di sensibilizzare alla donazione del sangue, in un periodo in cui la carenza di un liquido tanto prezioso per la vita assume i caratteri drammatici dell’emergenza.

“La Fratres – si legge in una nota inviata a questa redazione – è un’associazione di ispirazione cristiana che crede nell’importanza della donazione come gesto di solidarietà e generosità. Si avvale di volontari, persone impegnate, preparate, attente agli altri. La donazione è un atto volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile. E’ un piccolo gesto che rende grandi. Per tutti noi che abbiamo a cuore la vita, la donazione è un gesto di vita”.

Il primo evento pubblico organizzato da Fratres Anagni si terrà mercoledì 18 maggio 2022: dalle ore 8.00 alle ore 11.00 nel parcheggio del Carrefour Market in località Osteria della Fontana di Anagni, avrà luogo una iniziativa di donazione di sangue alla quale, per partecipare, è d’obbligo la partecipazione tramite questo numero telefonico: 3533736561.

I componenti del direttivo di Fratres Anagni sono Davide Saurini, presidente; Graziella Sugamosto, vicepresidente; Alessia Principi, segretario; Michele Di Maggio, amministratore; Cristian Pirelli, capogruppo; Marco Saurini, consigliere; Serena Pofi, consigliere; Costantino Santovincenzo, consigliere; Elio Presciani, consigliere; Roberto Cerasaro, consigliere; Gianmarco Saurini, consigliere; Antonio Necci, assistente sanitario.

Per restare aggiornati sulle attività e sulle iniziative di Fratres Anagni si può seguire la loro pagina Facebook o quella Instagram.