i Carabinieri di Anagni

Prosegue l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Anagni, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio; il fine è quello di garantire la cornice di sicurezza dei cittadini anche in vista dell’approssimarsi delle prossime festività pasquali.

Nei giorni 8 e 9 aprile, i militari del Nucleo Radiomobile in collaborazione con quelli delle Stazioni di Anagni, Ferentino e Sgurgola hanno vigilato i luoghi della movida e delle principali arterie stradali della giurisdizione, per garantire anche il rispetto delle misure riguardanti il contenimento della pandemia

Ad Anagni, un 20enne ed un 33enne di Aprilia (LT), già censiti, sono stati sorpresi nei pressi di obiettivi sensibili, dove è stato recentemente registrato un incremento di furti. I due, che non erano in grado di giustificare la loro presenza in loco, ricorrendone i presupposti di legge, sono stati proposti per la misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel Comune per tre anni.