Emiliano Scarano

Un malore improvviso, la chiamata al 118 ma – malgrado la tempestività dei soccorsi arrivati sul posto dopo pochi minuti – non c’è stato niente da fare per Emiliano Scarano, 41enne residente a Veroli: l’uomo, infatti, è morto poco prima di arrivare in ospedale. 

È quanto accaduto questa mattina attorno alle 5.00 nel piazzale di proprietà di una importante ditta di autotrasporti, Autotrasporti Pigliacelli Spa,adiacente al casello autostradale di Colleferro; è qui, infatti, che Emiliano lavorava in qualità di addetto al servizio di custodia e sorveglianza notturna ed è qui che, purtroppo, è accaduto quanto vi stiamo raccontando.

Ad accorgersi per primo che qualcosa non andava è stato il conducente di un autoarticolato dipendente della stessa ditta; l’uomo ha subito avvisato i soccorsi ma, come detto, per Emiliano – purtroppo – non c’è stato niente da fare

Parole di cordoglio e di vicinanza giungono tramite questa redazione anche dalla segreteria della Federazione Italiana Trasporti CISL di Frosinone che si unisce al dolore della famiglia per questa prematura scomparsa.

Alla famiglia, agli amici, ai colleghi di lavori e alla proprietà della società Autotrasporti Pigliacelli le più sincere ed affettuose condoglianze e il più caro sentimento di cordoglio da parte della redazione di anagnia.com e di tutti i nostri lettori.