Nei giorni scorsi, nella sede comunale, si è svolta la cerimonia di consegna delle ciocche di capelli raccolta nell’ambito del progetto solidale Banca dei capelli, nato in provincia di Bari e promosso in provincia di Frosinone dall’associazione culturale “Iniziativa Donne“ di Sora e, nel territorio di Ferentino, da quasi due anni, da Claudia Angelisanti

Le trecce raccolte, una volta inviate presso la sede centrale della Banca dei capelli, saranno utilizzate per la realizzazione di parrucche organiche che successivamente verranno donate in maniera gratuita a chi ne farà richiesta

“In una società, già fortemente sconvolta dalla recente crisi socio-sanitaria, ci sono piccoli gesti che fanno la differenza nella vita di chi costantemente lotta contro il “male del secolo” – spiegano i promotori dell’evento – quest’ultimi possono essere identificati nelle numerose donatrici/donatori che hanno aderito in quasi due anni al progetto benefico “Banca dei Capelli”, il cui fine è quello di consegnare gratuitamente parrucche ai pazienti oncologici“. 

“I capelli – è scritto ancora nella nota inviata a questa redazione – sono un tratto molto importante specialmente nel caso delle donne, pensare che con un piccolo contributo quest’ultime possono affrontare il doloroso trattamento chemioterapico, senza vedere lesa la loro femminilità, ci riempie di orgoglio“.

“Grazie ai numerosi donatori/donatrici, ai titolari dei saloni di parrucchieri del territorio di Ferentino che hanno subito aderito a questa iniziativa così importante, tra questi: W.e.s I Parrucchieri, Beauty Art, Stefano Cavallo, Langella, Parrucchiera Cinzia, Come tu ti vuoi; grazie anche al Comune di Ferentino che ha rinnovato il proprio sostegno verso tale iniziativa”.