Vigili del Fuoco, Polizia Locale, volontari della Protezione Civile e diversi mezzi aerei impegnati da oggi pomeriggio – intorno alle 14.00 – nel tentare di domare un terribile incendio divampato sul monte Capraro, a Tecchiena di Alatri. L’incendio – come comunica il sindaco di Alatri Maurizio Cianfrocca – nella tarda serata di oggi non è stato ancora domato. “Sono diversi i focolai accesi in più punti dell’area – ha spiegato il primo cittadino – l’estensione del territorio percorso dal fuoco non è al momento quantificabile con esattezza. Non si rilevano, al momento, rischi per le abitazioni. Continueranno i controlli tutta la notte. Resteranno sul posto gli uomini dei Vigili del Fuoco. Preallertati gli operai comunali e la Polizia Locale”.

“La morfologia del territorio – ha poi spiegato il sindaco – ha complicato sin da subito le operazioni di spegnimento da terra, è stato necessario anche l’intervento di mezzi aerei che non potranno tornare operativi prima dell’alba. È davvero triste vedere scene del genere e soprattutto non poter far nulla per dare una mano. Le cause di questo disastro ambientale sono ancora al vaglio delle forze dell’Ordine. Colgo l’occasione per fare un appello, prestare massima attenzione, soprattutto in questi periodi di grande siccità, a svolgere qualsiasi attività come, per esempio, bruciare i residui di potatura o simili. Vi terremo aggiornati su qualsiasi sviluppo“.