Acuto

La volontà di fare e l’amore per lo sport che si respira ad Acuto e l’accoglienza ricevuta da parte dell’amministrazione e dagli abitanti del luogo ha lasciato tutti stupiti.

Il Palazzetto dello Sport di Acuto ha già ospitato il 5/6 febbraio il primo incontro del campionato regionale Open e Pre-agonistico, il 12/13 febbraio il Campionato Agonistico e il 19/20 febbraio  il Campionato Start.

Le altre tappe saranno il 19/20 marzo per il Campionato Agonistico, il 2/3 aprile per il campionato Start e il 9/10 aprile per i campionati Open e pre-agonistico.

La Ginnastica ritmica, disciplina prettamente femminile presenta programmi  individuali, a coppie e squadre a corpo libero e con i piccoli attrezzi: palla, cerchio, clavette, fune e nastro con sottofondo musicale. Con le loro esibizioni le giovani ginnaste diffondono e raccontano tanto la loro voglia di fare sport, e ora più che mai di riprendersi il tempo perduto a causa dell’emergenza Covid,  quanto la loro passione per la disciplina che praticano.

Una nota di merito, a chi comprende l’importanza di valorizzare ogni forma di aggregazione sociale e a chi si dedica con passione e si prodiga ogni giorno per promuovere il movimento della ginnastica in ogni sua forma.

Più di duemila giovani ginnaste avranno la possibilità di svolgere le loro gare in un clima sereno e gioioso. I genitori e parenti non potendo al momento partecipare dal vivo, ma solo online alle esibizioni delle loro bimbe, causa protocolli anti-covid, hanno goduto e potranno ancora godere della calda ospitalità degli abitanti di Acuto e del buon cibo del territorio.