SconfinataMenteodv, in collaborazione con la Basilica Minore di Santa Sofia in Roma, organizza a partire da oggi, sabato 5 marzo e fino al prossimo 14 marzo, una raccolta di beni, viveri e farmaci di primo impiego per aiutare le popolazioni colpite dal grave conflitto bellico in Ucraina.

Le attività commerciali che aderiscono

All’iniziativa hanno aderito le seguenti attività commerciali operanti ad Anagni: Farmacia Leoni, Supermercato Bea Market, Carrefour Porta Cerere, Alimentari La Ciociara, Conad via Casilina. 

In ognuno di questi negozi, chiunque vorrà potrà acquistare beni di prima di necessità e lasciarli nell’apposito carrello. Il materiale raccolto verrà poi ritirato dai volontari di Sconfinatamenteodv che provvederanno a recapitarlo ai responsabili della Basilica Minore di Santa Sofia in Roma che, a loro volta, li faranno arrivare alle popolazioni colpite dalla guerra.