Da alcuni giorni non rispondeva al telefono ai famigliari che, insistentemente, stavano provando a mettersi in contatto con lui; stasera – 21 febbraio 2022 – il tragico epilogo: un uomo di 78 anni residente a Serrone, nella zona del Monte Scalambra, è stato trovato privo di vita dai Carabinieri della Compagnia di Anagni e dai Vigili del Fuoco di Frosinone, avvisati dagli stessi famigliari, all’interno della sua abitazione.

L’uomo sarebbe morto per cause naturali; a vegliare su di lui, un cane di grossa taglia di proprietà del 78enne: l’animale – infatti – ha reso difficoltose le operazioni di accesso alla proprietà dell’uomo in quanto all’arrivo dei soccorritori ha iniziato ad abbaiare incessantemente con fare minaccioso. Per tale motivo si è reso necessario l’intervento del personale dell’ASL Veterinaria.

La salma è stata ora riaffidata alla famiglia che dovrà occuparsi di organizzare la cerimonia funebre.