Nel pomeriggio di ieri , gli agenti del Reparto Volanti della Questura hanno tratto in arresto una donna, per l’ipotesi di reato di furto aggravato, in danno di un supermercato del capoluogo.

 La donna, già nota alle Forze dell’Ordine, come ricostruito dai poliziotti intervenuti su segnalazione di un addetto alla sorveglianza dell’attività commerciale, aveva trafugato alimenti di vario genere, occultandoli nello zaino e guadagnando l’uscita senza pagare alcun prodotto.

La merce recuperata, pari ad un valore di circa 120 euro,  è stata restituita al legittimo proprietario e la donna, in attesa della convalida del provvedimento, è stata posta agli arresti domiciliari dall’Autorità Giudiziaria competente.