i Carabinieri del NORM di Anagni

In Anagni, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno tratto in arresto per atti persecutori un 60enne della zona, già censito per reati contro la persona e il patrimonio.

Nello specifico, l’uomo è stato bloccato mentre inseguiva la sua ex convivente, che nella circostanza aveva richiesto assistenza tramite 112. 

La donna, una 39enne della provincia di Roma, da alcuni mesi subiva comportamenti vessatori incompatibili con le normali condizioni di vita, consistenti in pedinamenti, invio di messaggi whatsApp e corrispondenza minatoria ed ingiuriosa, nonché il danneggiamento della sua autovettura.

Nella giornata di ieri il G.I.P. del Tribunale di Frosinone, ha convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del dispositivo di controllo a distanza a carico dell’uomo, che è stato accompagnato presso il proprio domicilio.