Il reparto di Neurologia di Frosinone ha arricchito la propria offerta sanitaria con un nuovo ambulatorio dedicato alla diagnosi e alla cura dell’epilessia presso l’Ospedale “F. Spaziani“. 

L’Epilessia è un disturbo neurologico cronico caratterizzato dall’occorrenza di crisi epilettiche, definite come manifestazioni cliniche a occorrenza parossistica, e ricorrenza imprevedibile nella maggioranza dei casi, di brevissima durata, caratterizzate da segni e/o sintomi dovuti a un’attività neuronale anomala. 

E’ una delle malattie neurologiche più diffuse ed in Italia colpisce circa 500.000 persone.

Data la complessità della patologia, le sue molteplici sfaccettature e la presenza di effetti sulla qualità della vita quotidiana, è pertanto necessario un approccio multifunzionale che preveda un’integrazione tra più figure professionali, coordinate da un epilettologo.

L’unità operativa dell’ospedale “F. Spaziani” è diretta dal Dott. Roberto De Simone, neurologo-epilettologo, già organizzatore dell’importante Centro epilessia dell’Ospedale “Sant’Eugenio di Roma”, che ha trasferito le sue competenze nel frusinate. 

In poco tempo l’ambulatorio, attivo il giovedì mattina, con prenotazione tramite RECUP, ha già accolto numerosi pazienti bisognosi di risposte strutturate. 

Il centro per l’epilessia rappresenta un primo nucleo a cui si aggiungerà un laboratorio di elettroencefalografia potenziato, con l’acquisizione di un EEG dinamico (ovvero in grado di effettuare esami di 24-48 ore) e un video EEG (in grado di registrare sia il segnale EEG che il video del paziente, per uno studio delle correlazioni funzionali anatomo-cliniche) 

L’ambulatorio dell’ospedale di Frosinone va ad aggiungersi ad altri due Centri, dedicati alla sclerosi multipla e alle cefalee, da tempo operativi nella UOC di Neurologia, con il raggiungimento di alti standard professionali

Si configura così, nella Asl di Frosinone, una neurologia basata su una rete di Centri di eccellenza e su una proposta qualitativa alta, di fronte a patologie e terapie sempre più complesse che richiedono un continuo aggiornamento di conoscenze scientifiche e tecnologico-farmaceutiche.