Sono aperte le iscrizioni al “Corso per Assaggiatore di olio vergine ed extravergine di oliva” valevole per l’iscrizione all’Elenco nazionale degli Assaggiatori. Il corso si svolgerà a Colleferro dal 18 al 28 maggio 2022. È un’opportunità per conoscere meglio il mondo dell’olio, approfondirne i pregi e i difetti, gli aspetti agronomici e legali. Un’avventura olfattiva e gustativa oltre che uno studio teorico e pratico.

Della durata complessiva di 35 ore, il corso da assaggiatore è finalizzato al conseguimento dell’Attestato di Idoneità Fisiologica (a seguito superamento prove). Costituisce il primo di due livelli di un percorso che porta all’iscrizione all’Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini, tenuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Gli assaggiatori iscritti nell’Elenco sono abilitati a far parte dei panel d’assaggio che, secondo la legge e una recente sentenza del Consiglio di Stato, sono gli unici organismi deputati alla classificazione merceologica dell’olio d’oliva in extravergine, vergine o lampante.

Il programma formativo

Il programma formativo (scaricalo cliccando qui) spazierà dall’analisi sensoriale all’assaggio degli oli. Riguarderà anche la coltivazione dell’olivo in funzione della quantità e qualità del prodotto, la visita a un frantoio oleario, l’influenza della cultivar sulle caratteristiche organolettiche dell’olio. Sarà trattata anche la normativa nazionale e comunitaria sugli oli DOP e IGP, la normativa sulle confezioni e l’etichettatura, le caratteristiche chimiche e fisiche dell’olio e la loro analisi. Saranno svolte inoltre delle prove pratiche di assaggio secondo la metodologia sensoriale previste dal regolamento comunitario sul Panel Test.

Luogo del corso da Assaggiatore e iscrizione

Il corso organizzato dall’Associazione Capol Latina in collaborazione con l’Associazione Ferao, che organizza il concorso “Oro Verde”, è riservato a un massimo di trenta partecipanti e si terrà nella Sala Ripari (ex Konver) di Colleferro e, solo per il giorno 21 maggio 2022, presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma – Latina. La frequenza è obbligatoria per l’intera durata del corso. Per lo svolgimento sarà necessario versare un contributo spese che sarà quantificato in base al numero dei partecipanti, che comunque non supererà la quota per corsista di € 180,00.

A fini organizzativi, si richiede una pre-iscrizione tramite la compilazione di una domanda online (clicca qui). L’organizzazione chiederà la conferma dell’iscrizione al momento dell’autorizzazione del corso da parte della Regione Lazio. Non potendo andare oltre i trenta iscritti, le domande saranno prese in considerazione in ordine cronologico, considerando anche le pre-iscrizioni. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla seguente email: associazioneferao@gmail.com