Rientro a scuola in sicurezza, tamponi gratuiti per gli studenti del Comprensivo. L’Amministrazione comunale del Sindaco Luigi Germani, per tramite dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e la collaborazione dell’Istituto Comprensivo di Arce, ha promosso due giornate di screening riservate agli alunni, docenti e personale Ata della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado del paese.

I test verranno eseguiti dal Centro Diagnostico Arce, presso la propria sede di via Casilina Km 111.700, sabato 15 gennaio (dalle ore 8 alle ore 18) e domenica 16 gennaio (dalle ore 8 alle ore 14).

il sindaco di Arce Luigi Germani

«In vista dell’aumento esponenziale dei casi da Covid-19 – ha affermato il sindaco Luigi Germani – abbiamo posticipato di una settimana il rientro in classe degli alunni e al tempo stesso ci siamo subito attivati per l’organizzazione di uno screening volontario della popolazione scolastica. Il nostro obiettivo – ha spiegato ancora il primo cittadino – è quello di adottare tutti gli accorgimenti possibili per contrastare il rischio di contagio dei ragazzi e tutelare la ripresa della didattica in presenza prevista per lunedì prossimo 17 gennaio. L’organizzazione dello screening non è stata semplice sia dal punto di vista logistico che da quello del reperimento delle risorse economiche. Per questo – ha concluso Germani – desidero ringraziare tutta l’Amministrazione comunale, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, il Dirigente Scolastico con i suoi collaboratori, il Centro Diagnostico e quanti si sono adoperati in breve tempo per l’iniziativa».

Elisa Santopadre, assessore

«La scuola – ha detto invece l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elisa Santopadre – ricopre un’importanza fondamentale per la crescita e il sano sviluppo delle nuove generazioni ed è doveroso preservarne, per quanto possibile, il corretto svolgimento. Questa amministrazione – ha aggiunto – ha voluto dare un piccolo contributo per la ripresa in sicurezza delle attività didattiche in presenza. Si ringrazia il Dirigente scolastico per la preziosa collaborazione nell’organizzazione logistica dell’iniziativa a cui auspichiamo una massiccia adesione degli alunni e del personale scolastico».