sulla destra, il palazzo comunale di Anagni

È nell’ottica di un progetto di rinnovamento della città che i gruppi sottoscriventi annunciano l’inizio di un percorso per costruire una salda coalizione alternativa all’attuale amministrazione anagnina di destra.

L’inizio di un percorso “per costruire una salda coalizione alternativa all’attuale amministrazione di destra”: ad avviarlo ufficialmente, con l’invio di una nota stampa alle redazioni dei quotidiani locali, sono Partito Democratico, Sinistra Italiana, Possibile, Anagni Cambia Anagni, Anagni Democratica, Anagni Libera, La Rete dei Cittadini, Movimento Crescita Comune, Nuove Prospettive per Anagni.

“La coalizione, che riunisce partiti di centro sinistra e gruppi civici, è aperta a tutte quelle forze sane della città che si riconoscono nei principi della correttezza, della buona amministrazione e della legalità“, è scritto nella nota.

E, infine: “agiremo in totale trasparenza e ci impegneremo nella realizzazione di un programma politico-amministrativo che riporti al centro le esigenze dei cittadini che vivono le diverse realtà di Anagni, iniziando da un confronto diretto con ciascuna di esse. Un’alternativa è doverosa e possibile ed è in questa direzione che lavoreremo uniti per le amministrative del 2023″.