“Con il voto di oggi la Giunta regionale del Lazio ha approvato, su proposta del Presidente Nicola Zingaretti, la delibera definitiva per lo stanziamento di 1 milione e 500.000 euro per il finanziamento dell’acquisto di scuolabus elettrici per i Piccoli Comuni del Lazio, cioè i Comuni con meno di 5.000 abitanti. Sono molto soddisfatta di questo risultato, del quale i Piccoli Comuni della nostra Regione si sono mostrati entusiasti. Si tratta infatti di un provvedimento che fornisce un servizio importante per le giovani famiglie ma anche più in generale per tutti gli abitanti dei Piccoli Comuni perché abbiamo previsto che fra i criteri che concorrono alla definizione del punteggio vi sia un criterio di utilizzabilità del bus anche per altri scopi, permettendo così ai Comuni di usarlo per fornire servizi per tutti.

Ci tengo inoltre a sottolineare che con questo provvedimento andiamo a rafforzare la collaborazione fra i Comuni: abbiamo infatti previsto un criterio per l’assegnazione di punteggio ai gruppi di Comuni che condivideranno lo scuolabus. Si tratta di un aspetto importante sia a livello di sostenibilità ambientale, già centrale per il provvedimento data la scelta di premiare la rottamazione di vecchi bus inquinanti per sostituirli con mezzi elettrici, sia a livello di costi che risultano così ancora più contenuti nella gestione condivisa, oltre al risparmio rispetto a mezzi alimentati con i combustibili fossili. Con azioni concrete come queste, così partecipate e piene di riflessi positivi, si costruisce un reale futuro di sostenibilità e si partecipa a realizzare la transizione ecologica. Per questo siamo già al lavoro per far uscire il bando prima possibile e per mettere a sistema altre risorse disponibili al fine di raddoppiare i fondi a disposizione”.

Così in una nota Cristiana Avenali, Responsabile Piccoli Comuni della Regione Lazio.