Due brevi spot – entrambi della durata di poco meno di un minuto – che, per quanto brevi, hanno affrontato in maniera originale ed impattante il tema della violenza di genere, ricordando a tutti quanto questa avvenga non solo in luoghi remoti ma anche davanti a casa nostra, fatta di abusi, discriminazioni, minacce, fisiche ma anche psicologiche.

A realizzarli, gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “G. Marconi” di Anagni diretto dalla prof.ssa Marilena Ciprani che oggi – lunedì 20 dicembre 2021 – sono stati premiati dal sindaco di Cassino Enzo Salera con tre prestigiosi riconoscimenti – una menzione speciale, il premio al “Miglior montaggio” e il primo posto assoluto nella sezione “Spot” – nell’ambito della giornata conclusiva del Ciak Scuola Film Fest, concorso per la cinematografia scolastica, giunto quest’anno alla decima edizione, che – esaltando la funzione sociale della cultura per immagini – induce i giovani studenti a cimentarsi con il loro talento nella progettazione e realizzazione di spot sociali.

Le opere realizzate dagli studenti – guidati, attraverso il percorso creativo, dai docenti delle sezioni “Grafica” e “Fashion design” Luigia Missori, Rita Zolfini, Giacomo Cestra e Francesco Vignola – partendo dal concetto che la prima forma di discriminazione consiste nel negarne l’esistenza hanno pienamente raggiunto lo scopo di una approfondita riflessione sul tema della violenza contro le donne, risultato del lavoro corale che ha animato il Liceo nei giorni scorsi.

Congratulazioni ai docenti, alla direzione scolastica e – soprattutto – agli giovanissimi studenti che hanno realizzato gli spot e… ad maiora!

I due spot premiati: