articolo a cura del dott. Antonio R.L. Guerriero, procuratore della Repubblica di Frosinone

Il ringraziamento della famiglia titolare della gioielleria

A seguito dell’individuazione dei singoli membri della banda, che lo scorso settembre ha messo a segno una rapina nella città termale di Fiuggi, la famiglia Cataldi, proprietaria della omonima gioielleria, ha voluto esprimere un sentito ringraziamento a tutti coloro che in questi mesi hanno lavorato per il raggiungimento di un risultato definitivo “di giustizia”.

“La famiglia Cataldi – si legge in una nota ufficiale – ringrazia  il Comando Stazione dei Carabinieri di Fiuggi, il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, la Procura della Repubblica di Frosinone e i militari del RIS Carabinieri di Roma, per la intensa e dedita attività di indagine che ha permesso di conseguire un risultato di giustizia”.