le case popolari ATER in via Cerere Navicella

All’indomani della pubblicazione, su questo giornale, di un articolo riguardante la triste condizioni in cui versano alcuni appartamenti a gestione ATER in via Cerere Navicella ad Anagni, la Giunta regionale ha approvato questa mattina – martedì 14 dicembre 2021 – due delibere per lo stanziamento di ulteriori risorse destinate all’acquisto di nuovi alloggi, all’abbattimento delle barriere architettoniche e agli interventi di manutenzione straordinaria nei complessi di edilizia residenziale pubblica delle Ater di Frosinone e della provincia di Roma.

In particolare, il primo provvedimento prevede un investimento di oltre 2,5 milioni di euro, con cui verranno avviate opere di ristrutturazione degli edifici e di manutenzione straordinaria degli ascensori e dei montascale in alcuni Comuni della provincia ciociara.

Con la seconda delibera, invece, viene destinato un contributo complessivo di circa 4 milioni di euro all’Ater della provincia di Roma: oltre 3,5 milioni di euro saranno impiegati per lavori di recupero e riqualificazione di diversi immobili nel Comuni dell’area metropolitana, mentre quasi 400mila euro verranno utilizzati per l’acquisto di uno stabile nel Comune di Tivoli, che ospiterà 5 nuovi alloggi popolari.

“L’Amministrazione Zingaretti amplia il proprio impegno per favorire servizi più efficienti e migliorare la qualità abitativa dei residenti: non solo la città di Roma, ma anche tutte le altre Ater del Lazio potranno disporre delle risorse necessarie per proseguire ed estendere gli interventi di rigenerazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica”, dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle Politiche abitative.