Home Area Nord Via al Natale serronese

Via al Natale serronese

tutte le iniziative organizzate dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giancarlo Proietto

Un Natale ricco di attività quello presentato dall’amministrazione comunale di Serrone, cominciato l’8 dicembre scorso con la benedizione del presepe etnografico a grandezza naturale all’interno del borgo antico.

“Un ringraziamento particolare all’associazione culturale Serrone ed al gruppo di volontari che quest’anno hanno contribuito all’allestimento del presepe – dichiarano il sindaco Proietto assieme al vicesindaco Enilde Tucci ed al consigliere delegato Andrea Lucidi – nonché a tutte le associazioni che hanno contribuito ad arricchire il programma natalizio. La Pro Loco, l’associazione Gli Amici di Danilo, Jesus&Co. Il Sacro Cuore di Gesù, il comitato per la vita Daniele Chianelli – sez. Andrea Romano, Complesso Bandistico Monte Scalambra Serrone, Ass. Culturale Quando il Papa era Re, Ass. Musicale BMF di Serrone, Chitarre Serronesi, le Parrocchie San Pietro Apostolo e Sacro Cuore di Gesù”.

Tutte le settimane, in paese, sono previste attività per adulti e bambini. Ad abbellire il territorio, i presepi allestiti oltre che nel borgo antico anche in piazza Pais e nella chiesa di San Quirico dove c’è un presepe tradizionale in arte povera nel qual è rappresentato Serrone con tantissimi particolari.

Il 26 dicembre l’appuntamento con il presepe vivente a cura dell’associazione culturale “Quando il Papa era Re” che si terrà nel borgo antico durante il quale sarà possibile degustare negli antichi forni comuni accessi per l’occasione dei piatti della tradizione. Momenti di degustazione accompagneranno il periodo tra Natale e Capodanno fino ad arrivare al 6 gennaio con la Befana, i Re Magi e le chitarre serronesi.