“È stato uno dei primi atti per Fiuggi al momento della mia elezione in Consiglio regionale. Circa 2milioni di mettere in sicurezza e realizzare il tratto mancante di quella sarà una delle piste ciclabili più importanti d’Europa, che toccherà oltre Fiuggi anche molti altri comuni del nord della Provincia. È stato un intervento concertato con le parti sociali della città, per portare nel lungo periodo una visione diversa e rinnovata di quella che è la zona nord della Ciociaria, valorizzando attraverso un segmento importante come quello dell’outdoor il nostro territorio. È per questo che è un grande orgoglio vedere lo stato di avanzamento di quella che fino a pochi mesi fa era solo un’idea, e che ora grazie all’impegno della Regione Lazio e di Astral, sta diventando realtà”.

Così in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Istituzionali.

Sara Battisti

“La realizzazione della pista ciclabile – spiega – ha richiesto un intervento ulteriore, non programmato, per la messa in sicurezza e il rifacimento del manto stradale. A seguito di una riunione con l’amministrazione comunale e Astral, infatti, dove il Comune ci rappresentava di non avere fondi a disposizione per realizzare le opere richieste, come Regione, a seguito di un mio impegno diretto, si è ottenuto uno stanziamento di ulteriori 250 mila euro. Ora sono iniziati i lavori che daranno un grande contributo di crescita al nostro territorio, facilitando la viabilità, gli spostamenti e ci condurranno a quella mobilità sostenibile a cui aspiriamo con la rivoluzione green. Ancora una volta fatti concreti e non parole per Fiuggi, i fiuggini e tutto il comprensorio. Un grazie alla Regione Lazio, in particolare al Presidente Nicola Zingaretti e ad Astral, per l’ulteriore investimento fatto sulla nostra città”.