Anagni

Si è chiuso uno straordinario fine settimana ad Anagni all’insegna di grandi eventi rivolti ad un’ampia fascia di pubblico.

Venerdì pomeriggio il Palazzo comunale di Anagni ha ospitato sia la presentazione del calendario degli eventi natalizi, definito dal Sindaco Daniele Natalia come un programma «ricco di eventi e che risponde all’esigenza sentita di fare di Anagni una città capace di essere attrattiva grazie al teatro, alla musica, all’arte ed anche agli eventi per i più piccoli, dopotutto il Natale è prima di tutto la festa dei bambini». Nello stesso giorno in Sala della Ragione si è esibito il “Trio Belcanto” in occasione del primo concerto di Avvento promosso dall’Accademia Bonifaciana, evento che ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica.

Sabato pomeriggio si è svolto invece il primo concerto della rassegna “Natale Insieme” dell’Associazione Cento Città in Musica – della quale il Comune di Anagni è socio fondatore – dedicato alle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. Altra iniziativa di grande successo capace di coniugare il fascino della musica alle capacità evocative della letteratura; nel corso della manifestazione sono infatti stati letti brani tratti dal romanzo “Il respiro degli angeli. Vita fragile e libera di Antonio Vivaldi” di Emanuela Fontana.

Domenica invece la compagnia Acta Est Fabula di Emilio Cacciatori ha presentato in due repliche in Sala della Ragione lo spettacolo “Quegli anni d’amore” dedicato alla riscoperta dei sentimenti e dei primi amori, una performance che ha confermato l’importanza di Acta Est Fabula sulla scena teatrale cittadina.

Ma anche questa settimana non sarà da meno poiché si entra nel vivo del programma natalizio di eventi che faranno di Anagni il punto di riferimento per la cultura e l’intrattenimento in Provincia di Frosinone.

Si inizia mercoledì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, alle ore 17:00 in Piazza Cavour con l’accensione dell’albero di Natale ed a seguire il concerto di musica natalizia di Irina e i Tab’s. Un evento dedicato a grandi e piccoli che segna l’inizio del Natale anagnino 2021.

Il 10 dicembre alle ore 17:00 in Sala della Ragione ci sarà il secondo concerto d’Avvento in collaborazione con l’Accademia Bonifaciana intitolato “Armonie della sera” nel quale testi e musiche di autori assoluti come Beethoven, Liszt, Chopin e Debussy, giganti della musica classica, verranno interpretati da Antonella Ippolito e Paola Volpe.

L’11 dicembre in due repliche, una alle ore 17:30 e l’altra alle 19:30, in Sala della Ragione ci sarà lo spettacolo teatrale “Le altre facce della CIA” della Compagnia Instabile Anagnina di Sandro Cavalieri.

Il 12 dicembre invece alle ore 14:30 in Piazza Innocenzo III arriverà Babbo Natale in moto, evento dedicato ai bambini e curato dalla mostra documentaria “Regula Non Bullata” di Palazzo Bonifacio VIII, che tra l’altro sarà visitabile fino al 31 dicembre 2021.

Lo stesso giorno alle ore 18:00 in Sala della Ragione il Coro Polifonico Città di Anagni si esibirà nel suo tradizionale concerto natalizio regalando forti emozioni al pubblico.

La soddisfazione del sindaco Daniele Natalia e dell’assessore alla Cultura Carlo Marino

Il Sindaco Daniele Natalia e l’Assessore alla Cultura Carlo Marino dichiarano: «abbiamo scelto, grazie anche alla forte collaborazione delle realtà associative locali, di ampliare l’offerta culturale e ricreativa natalizia a tutto il centro storico e non solo alla Sala della Ragione. Inoltre quest’anno ogni evento inserito nel programma natalizio dell’Amministrazione verrà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina di visitanagni.com per consentire anche a chi non potrà essere presente di fruirne come se si fosse in presenza.

Invitiamo la cittadinanza a partecipare a quelli che sono eventi dedicati ad un pubblico ampio ed in grado di entusiasmare tutti, adulti e bambini, nel segno della magia che il Natale naturalmente porta con sé».

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Anagni