Avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi l’incidente che si è verificato attorno alle 19.00 di ieri sera – sabato 4 dicembre 2021 – all’altezza del km 62.400 della via Casilina, in località Osteria della Fontana di Anagni, non lontano dallo svincolo per la chiesa di San Giuseppe Lavoratore; a restare vittima dell’accaduto, un uomo di mezza età residente in una zona periferica di Anagni che, mentre stava attraversando la strada, è stato investito in pieno da un’utilitaria che in quel momento sopraggiungeva e che viaggiava in direzione di Colleferro.

L’uomo, a seguito dell’impatto con l’auto, è stato sbalzato qualche metro più in là restando a terra in mezzo alla strada, cosciente ma incapace a rialzarsi. Subito soccorso dall’investitore e dai passanti, qualche minuto dopo è stato raggiunto dall’ambulanza dell’Ares 118 che l’ha prelevato ed accompagnato in ospedale; le sue condizioni non dovrebbero destare preoccupazione.

L’incidente di ieri sera ha riacceso di fatto le polemiche sulla questione riguardante la sicurezza nella zona di Osteria della Fontana dove auto e pedoni sono costretti ad una convivenza forzata spesso con conseguenze nefaste. La mancanza di una adeguata illuminazione e di adeguata segnaletica unite anche al non rispetto delle regole della strada da parte di molti automobilisti crea purtroppo troppo spesso incidenti più o meno gravi.