Soccorso Pubblico e Sicurezza un Bene Comune“: è questo il titolo del quarto congresso della Fns Cisl Frosinone, riunitosi a Cassino, durante il quale è stata eletta la nuova segretaria territoriale di Frosinone Cristina Celani e sono stati riconfermati Angelo Massaro alla guida della FNS CISL di Frosinone e Giuliano Fratarcangeli quale segretario generale aggiunto.

Angelo Massaro e Cristina Celani appartengono al Corpo di Polizia Penitenziaria mentre Giuliano Fratarcangeli a quello del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Al congresso hanno preso parte, tra gli altri, il segretario generale nazionale Fns Cisl Massimo Vespia; il segretario nazionale Raimondo Inganni; il segretario generale della Fns Cisl Lazio Massimo Costantino; il segretario generale dell’Ust Cisl Frosinone Enrico Capuano ed – infine – Francesco Cuzzi della CISL LAZIO Università.

Nella relazione il segretario Massaro ha elencato le varie criticità che investono ambedue i Corpi che si rappresentano, quali quelli del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e del Corpo della Polizia Penitenziaria, tracciando gli obiettivi che si prefigge la Fns Cisl Frosinone durante questo mandato al fine di risolvere le questioni evidenziando, tra l’altro, come il contributo di ognuna struttura è importante.

“Anche la collaborazione con le altre sigle sindacali è fondamentale – è scritto in una nota inviata a questa redazione – perché nonostante le diversità che si possono incontrare sulle varie tematiche, solo battendoci insieme potremmo assicurare i diritti dei lavoratori. Pensioni, assunzioni, sicurezza e molto altro ancora, vanno ben tutelati”.

“Il sindacato – è scritto ancora nella nota – è uno strumento prezioso per andare ad incidere sul rinnovo del contratto, che dovrà includere più riconoscimenti professionali e dare più valore all’impegno del personale che rappresentiamo. Anche la formazione dei nostri rappresentanti sindacali, sarà una nostra priorità.