“Operosi, generosi, indispensabili” li ha definiti il Presidente del Consiglio Mario Draghi per il fondamentale contributo dato al Paese colpito dalla pandemia: sono i 5,5 milioni di volontari attivi
in Italia e per celebrare la loro energia e quella di tutti coloro che anche a Cassino si impegnano per gli altri e per la comunità, alcune Associazioni organizzano un evento in occasione della 36esima Giornata Internazionale del volontariato indetta dalle Nazioni Unite.

L’obiettivo della giornata è valorizzare la generosità, l’altruismo e l’impegno dei volontari che quotidianamente donano il loro tempo e le loro capacità per comunità più coese e solidali, a sostegno delle persone più fragili.

“Le sfide del Volontariato dopo la pandemia” è il titolo dell’iniziativa che si svolgerà dalle 10.30 in poi presso il Centro dei Diritti e della Solidarietà. Al centro del programma, il futuro del volontariato e le sfide che dovrà affrontare insieme a tutto il Terzo settore.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, i Volontari animeranno dei Tavoli tematici sui temi dell’Agenda 2030 e sui 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. Una sfida globale sulla quale il volontariato della nostra città intende fare la propria parte, al fianco delle Istituzioni, per costruire un mondo diverso e sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale, economico.

L’evento è aperto a tutti con obbligo di green pass.