il centro di Colleferro

E’ stata firmata oggi – giovedì 25 novembre – l’ordinanza del sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna che impone l’obbligo di mascherina all’aperto nelle vie del centro anche all’aperto in occasione di manifestazioni, mercati, fiere ed eventi culturali e religiosi, “emanata – si legge in una nota inviata a questa redazione – al fine di contrastare gli effetti delle situazioni di assembramento che possano aggravare il quadro pandemico locale, con conseguente minaccia all’integrità fisica della popolazione”.

L’ordinanza diventa realtà già a partire da oggi e durerà fino al 9 gennaio del prossimo anno, salvo diverse indicazioni.

il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna

Ad oggi, a Colleferro, sono presente 135 casi di persone positive alla Sars-Cov2, due delle quali ricoverate.

Come specifica l’ordinanza non hanno l’obbligo di indossare la mascherina: i bambini di età inferiore ai sei anni e le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina. La violazione delle disposizione comporta, salvo che il fatto costituisca reato diverso da quello di cui all’art. 650 c.p., la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 ad euro 1000.