Il 30 novembre ricorre S.Andrea Apostolo, patrono di Paliano, festa da sempre molto sentita da tutti i palianesi. I festeggiamenti inizieranno da sabato 27 novembre a seguire, con una serie di spettacoli teatrali rivolti a bambini e ragazzi, ma non solo.

Paliano

«L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha colpito tutti e in vario modo, ma non possiamo non affermare che i più piccoli, e i giovani in generale, hanno perso molto della loro quotidianità. Troppo piccoli per comprendere cosa sta accadendo intorno a loro, ma già abbastanza grandi per fare i conti con le rinunce alla vita di prima“, ha affermato il vicesindaco e Assessore alla Cultura Valentina Adiutori.

“Tenendo conto di questa problematica – ha poi aggiunto l’esponente della giunta guidata dal sindaco Domenico Alfieri – abbiamo deciso di concentrare su di loro i festeggiamenti di Sant’Andrea proponendo spettacoli teatrali e momenti di intrattenimento che possano regalare alle intere famiglie spensieratezza e leggerezza. Ringrazio la GraphicArt per aver progettato la parte teatrale con la compagnia “Fatti, Misfatti e Benfatti”, l’Associazione “Teatro della Luna” e la Proloco».

Domenico Alfieri

«La festa del Santo Patrono – ha dichiarato il Sindaco Domenico Alfieri – è una ricorrenza antica che cimenta il legame della città con le usanze e le tradizioni religiose e civili della nostra storia. Purtroppo la pandemia da due anni ci pone dei limiti nei festeggiamenti, ma per quel che è possibile abbiamo cercato di proporre comunque un programma di iniziative per non far passare in sordina la festa. Grazie a tutte le persone che stanno lavorando per l’organizzazione e grazie anche all’”ASD Pescatori S.Andrea” per essere presenti con le loro attività».

Si ricorda che tutti gli spettacoli, in ottemperanza alle normative Covid prevedono la prenotazione.

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Paliano