anagnia.official

A Ferentino, i militari della locale Stazione – a seguito di attività investigativa – hanno deferito in stato di libertà una 28enne del posto, già censita ed avvisata orale. La donna con dichiarazioni mendaci indirizzate agli organi competenti ed attestanti le proprie condizioni di indigenza, era riuscita ad ottenere indebitamente il compenso previsto dal reddito di cittadinanza, percependo fraudolentemente tra il 2019 e l’anno in corso la somma di oltre ventunomila euro.

Nell’ambito dell’indagine, incrociando le risultanze investigative, i militari hanno accertato altresì che la donna aveva occupato abusivamente un alloggio popolare (ex IACP). A seguito del procedimento, è stata informata l’Autorità giudiziaria per gli aspetti penali, l’INPS per la revoca del beneficio economico e l’Istituto Provinciale dell’ATER per il rilascio dell’appartamento.