Come da tradizione anche a Sora i Carabinieri hanno celebrato, il 21 novembre 2021, presso la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma.

La messa, concelebrata con alcuni sacerdoti del comprensorio, è stata presieduta dal Vescovo della Diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo Monsignor Gerardo Antonazzo che ha focalizzato l’attenzione sul significato delle parole “servizio” e “sacrificio” con le quali i militari della benemerita si trovano a confrontarsi tutti i giorni sottolineando il profondo legame che c’è la Chiesa e l’Arma dei Carabinieri, suggellato dall’affidamento a Maria Vergine Fedele di tutti i militari. Il richiamo alla saldezza delle virtù, all’incorruttibilità e alla fedeltà sono stati il riconoscimento che Mons. Antonazzo ha rivolto a tutti i Carabinieri.

Alla cerimonia, organizzata dalle A.N.C. di Sora, Monte San Giovanni Campano e Valcomino, che si è tenuta in forma ristretta, erano presenti il Comandante della Compagnia Capitano Domenico Cavallo, il Comandante del N.O.R. Tenente Davide Marcucci, il Comandante del Nucleo Comando e tutti i Comandanti delle dieci Stazioni della Compagnia, alcune autorità civili e militari del territorio e, gradito ospite il presidente dell’A.N.C. Irlanda.

Ognuno dei Comandanti di Stazione si è fatto strumento di partecipazione ai Sindaci ai dirigenti scolastici, ai dirigenti dei reparti dell’Ospedale SS Trinità di Sora, ai dirigenti degli enti pubblici dei territorio di un messaggio teso alla comunione d’intenti cui il Comandante della Compagnia ha voluto fare richiamo.

Sono state inoltre celebrate le ricorrenze della Giornata dell’orfano, in ricordo degli orfani dei Carabinieri caduti e l’80° anniversario della ‘Battaglia di Culqualber’, località dell’Africa Orientale dove, durante la Seconda guerra mondiale, un intero Battaglione di Carabinieri si distinse “per fulgido valore in un’epica resistenza del caposaldo, ma fu sopraffatto da preponderanti forze avversarie”. Per tale eroismo, la bandiera dell’Arma dei Carabinieri è stata insignita di una medaglia d’oro al valor militare.

nota stampa e foto a cura dell’ufficio del Nucleo Informativo del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Frosinone