Ieri – giovedì 18 novembre – a Ferentino, i militari della locale Stazione coordinati dal mar. Raffaele Alborino, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso il 12 novembre scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, hanno tratto in arresto un 40enne del luogo, censito per reati contro la persona ed il patrimonio.

Il provvedimento è stato emesso a carico dell’uomo il quale deve espiare una pena residua di sette anni, cinque mesi e nove giorni di reclusione per la violazione della normativa sugli stupefacenti ed estorsione (nei confronti di assuntori, malmenandoli, al fine di recuperare i crediti per l’acquisto di stupefacenti), commessi in Ferentino nel 2005.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.