A Frosinone, nel corso della nottata, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia nell’ambito di servizi predisposti al fine di contrastare la recrudescenza del fenomeno dei furti hanno tratto in arresto per tentato furto aggravato un 45enne frusinate, pluripregiudicato per reati specifici.

Il personale operante, a seguito di chiamata pervenuta al numero unico di emergenza 112, è intervenuto presso la camera mortuaria del locale nosocomio dove l’uomo, unitamente ad un complice, era intento a scassinare alcuni distributori di bevande al fine di impossessarsi del denaro in essi contenuto.

Giunti sul posto, dopo una breve colluttazione sono riusciti a fermare soltanto uno dei malviventi, identificato poi nel predetto, il quale a seguito di accertamenti è risultato essere lo stesso soggetto denunciato lo scorso fine settimana per il furto di una carta di credito ad una donna, sempre nel capoluogo ciociaro.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida dell’arresto.