Anagni, in primo piano Ponte Mio Bello

In arrivo un milione di euro complessivo ad Anagni per interventi di manutenzione straordinaria sul territorio comunale. La Direzione Centrale per la Finanza Locale del Ministero dell’Interno e la Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno concesso al Comune di Anagni per un bando presentato ad ottobre 2020 500.000 euro per la messa in sicurezza ed il consolidamento strutturale di “Ponte mio bello” ed altri 500.000 euro per la messa in sicurezza di alcune strade individuate per la loro criticità dall’Ufficio Tecnico.

Il bando fu presentato dall’allora subdelegato ai Bandi e Finanziamenti Davide Salvati, oggi Presidente del Consiglio Comunale, e ieri è stato confermato l’ottenimento dei fondi, la cui prima parte (pari al 20% del totale) verrà erogata a partire da febbraio 2022.

Grande soddisfazione per il Sindaco Daniele Natalia e per il Presidente del Consiglio Comunale Davide Salvati che dichiarano: “gli interventi che verranno realizzati grazie a questo finanziamento saranno integrati nel piano che l’Amministrazione ha in mente circa la sicurezza stradale ed il miglioramento delle infrastrutture su tutto il territorio comunale. In più sottolineiamo che, essendo i due progetti totalmente finanziati, le ingenti risorse comunali che sarebbero servite per portarli a compimento potranno essere destinate ad altri interventi. Questo è un chiaro esempio di come l’Amministrazione Comunale vuole intendere l’attenzione politico-amministrativa per tutto il territorio, senza cioè creare spaccature e differenze tra centro storico e periferie; gli interventi riguarderanno infatti tanto il centro con “Ponte mio bello” quanto altre aree della città”.

“L’Assessore ai Lavori Pubblici Vittorio D’Ercole ed il Consigliere subdelegato alle Manutenzioni Riccardo Ambrosetti sono già a lavoro per sveltire le procedure ed iniziare gli interventi“, è scritto in una nota inviata a questa redazione dall’ufficio Stampa del Comune di Anagni.