Home Cronaca I Carabinieri della Compagnia di Alatri denunciano due persone

I Carabinieri della Compagnia di Alatri denunciano due persone

nelle maglie dei militari agli ordini del Maggiore Gianbenito Gabriele Argirò sono finiti un 45enne di Veroli e un 52enne residente in provincia di Caserta

Nella scorsa nottata, ad Alatri, il personale del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio finalizzato a contrastare la commissione dei reati in genere, ha deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 45enne di Veroli (già gravato da vicende penali per rissa, stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e lesioni personali), poiché resosi responsabile del rifiuto di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza alcolica.

Nello specifico, l’uomo è stato controllato mentre era alla guida di un’autovettura e, poiché emanava un forte odore di alcool, i militari lo invitavano a sottoporsi all’accertamento etilometrico, al quale però manifestava il proprio rifiuto. Veniva quindi deferito e, contestualmente, oltre al ritiro della patente, gli veniva sequestrata amministrativamente l’autovettura.

I Carabinieri della Stazione di Fiuggi al termine di attività info-investigativa hanno deferito in stato di libertà per truffa un 52enne della provincia di Caserta, già censito per analogo reato. La vicenda nasce con la denuncia sporta lo scorso mese di luglio da un 45enne di Fiuggi, che riferiva di essersi imbattuto in rete in un sito di assicurazioni online e di aver contattato uno pseudo assicuratore che gli chiedeva, in cambio di una polizza assicurativa, la cifra di euro 280 da accreditare su una carta di credito Postepay. Dopo il pagamento la polizza non veniva attivata ed il presunto assicuratore si rendeva irreperibile. Gli accertamenti svolti hanno permesso di individuare il soggetto che era intestatario della Postepay e che aveva incassato il denaro senza fornire in cambio il servizio assicurativo precedentemente concordato.