la piazza centrale di Ferentino

Mercoledì 3 novembre si svolgerà a Ferentino la cerimonia di commemorazione dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. La scelta di anticipare la data è stata dettata dalla concomitanza dell’evento con la cerimonia organizzata dalla Prefettura di Frosinone per tutti i Comuni e anche per consentire agli studenti della città di partecipare all’evento.

Il programma prevede alle ore 9.30 la celebrazione della Santa Messa nella chiesa cattedrale; alle ore 10.15, dalla stessa chiesa, partirà il corteo per la deposizione delle Corone alle Lapidi dei Martiri delle Fosse Ardeatine, Ballina e Pettorini; al Monumento a Don Giuseppe Morosini e ai Caduti nella Seconda Guerra Mondiale e, infine, al Monumento ai Caduti nella Prima Guerra Mondiale.

Quest’anno tornano ad essere coinvolti in presenza gli studenti delle scuole della città, una classe per ogni istituto al fine di garantire il rispetto delle normative anti-assembramento: I e II Istituto Comprensivo, l’Ite e il Liceo ‘Martino Filetico’, l’Itis ‘Don Morosini’ e l’istituto delle Suore Francescane.

“Ricordare i nostri caduti in un giorno simbolo per l’intero Paese – dice il sindaco, Antonio Pompeo – significa onorare le nostre radici e i nostri affetti: quello che siamo oggi è anche frutto di quanto ci è stato insegnato e tramandato. Rispettando il loro ricordo alimentiamo quei valori di famiglia e tradizione che sono alla base della vita di tutti noi ma, soprattutto, trasmettiamo ai nostri ragazzi l’importanza di conservare la memoria storica”.