Un equipaggio del Reparto Volanti della Questura ha tratto in arresto un 43enne del capoluogo, già sottoposto agli arresti domiciliari, per essersi allontanato dalla propria abitazione senza autorizzazione.

Come accertato nel corso di un controllo, l’uomo, inottemperante a quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria, aveva anticipato l’orario dell’uscita quotidiana concessagli per provvedere alle proprie necessità, orario che nella notifica in suo possesso risultava addirittura cancellato e pertanto illeggibile.

Inoltre gli agenti hanno verificato un’ulteriore violazione, poichè presso l’abitazione del 47enne era presente una donna, a suo dire una parente, con pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti. Tra le prescrizioni infatti era annoverato anche il divieto di frequentare persone diverse da quelle con cui si convive.
Alla luce di quanto emerso, l’uomo è stato arrestato per evasione ed è stato anche richiesto un aggravamento della pena.