Traffico in tilt e auto ferme nel pieno centro del capoluogo, da via dei Monti Lepini fino a Frosinone alta, questa mattina – giovedì 21 ottobre a causa della chiusura da parte delle autorità locali di via Aldo Moro, dovuta alle operazioni di ripulitura seguite alla perdita di liquido oleoso da parte di un’autovettura.

il traffico a viale G. Mazzini

Sul posto è presente la Polizia Locale con alcune pattuglie che stanno provando a fare del loro meglio per consentire il defluire delle auto incolonnate ma – al momento in cui scriviamo, ore 9.13 – tutto è completamente bloccato, stante anche la concomitanza con il settimanale mercato rionale di via di Selva Piana.

Inoltre, l’orario di ingresso differenziato nelle scuole – considerato pure il numero non pienamente sufficiente di mezzi pubblici che portano i ragazzi a scuola – fa sì che i genitori siano costretti ad accompagnare gli studenti in auto aumentando considerevolmente il traffico in tutto il centro della città che è almeno di due volte maggiore rispetto agli anni passati.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 17.54 Rintracciato il conducente del mezzo da cui, nel pomeriggio di mercoledì, è fuoruscita una copiosa perdita di gasolio che ha provocato disagi e danni (fortunatamente senza gravi conseguenze) su via Aldo Moro e via Po. La polizia locale di Frosinone, con il coordinamento del vicecomandante cap. Giancarlo Tofani, già intervenuta nel tratto di strada interessato per ripristinare le condizioni di sicurezza per pedoni e automobilisti nell’immediatezza dell’evento, ha infatti poi provveduto ad acquisire le immagini della videosorveglianza, sia delle telecamere comunali, che di privati, risalendo così al proprietario dell’autocarro.

Gli agenti hanno contattato l’intestatario del mezzo che provvederà, quindi, a farsi carico delle spese di bonifica dell’area interessata dalla perdita di gasolio. L’azione di pulizia, condotta da una impresa specializzata, è andata avanti, infatti, anche durante la giornata di giovedì, al fine di eliminare completamente ogni residuo del liquido e ristabilire le condizioni di sicurezza ottimali per la circolazione.