Marco Cassuto Morselli, Presidente della Federazione delle Amicizie Ebraico-Cristiane in Italia, ha ricevuto la “Menorah di Anticoli” 2021 a margine del convegno “Sotto la tenda di Abramo” promosso dalla Fondazione Levi Pelloni a Foggia in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Al convegno, dedicato quest’anno al tema i “Dialoghi, ospitato presso la Sala Conferenze della Conart e patrocinato dal Comune di Foggia, dalla sezione Unesco e dall’Associazione Italia-Israele di Foggia, hanno partecipato Luciana Ascarelli, Fabrizio Caleffi e Pino Pelloni presentati da Rosaria Prencipe.

Allo studioso romano il prestigioso riconoscimento per l’impegno dedicato, anche con l’ausilio di interventi pubblici e delle sue molteplici ed autorevoli pubblicazioni, al dialogo ebraico-cristiano nato dopo la Shoah con la missione culturale e la consapevolezza di far conoscere l’ebraismo per rompere l’antico legame tra antigiudaismo di matrice religiosa e l’antisemitismo dei nostri tempi. Degno di lode il paziente e lungo lavoro portato avanti da Marco Cassuto Morselli e incentrato sulle analisi e sulle correzione dei pregiudizi presenti da secoli e ampiamente diffusi nella cosiddetta “ civiltà giudaico-cristiana”.

Il riconoscimento, promosso dalla Fondazione Giuseppe Levi Pelloni-Centro Nazionale di Ricerche Storiche, viene assegnato ogni anno a personalità del mondo della cultura, della scienza, dell’associazionismo e delle istituzioni che con il loro operato si sono particolarmente distinte nelle discipline legate al tema scelto per la Giornata Europea della Cultura Ebraica.