Nella giornata di ieri – lunedì 18 ottobre 2021 – i militari della Stazione di Piglio hanno deferito in stato di libertà per truffa un 51enne campano, già censito per reati specifici. Le indagini, avviate dallo scorso mese di maggio a seguito della denuncia querela presentata da un cittadino di Serrone, hanno permesso di scoprire le responsabilità dell’uomo in ordine alla vendita on line di una polizza RCA inesistente.

Il malfattore, con artifizi e raggiri, era riuscito ad adescare la vittima con alcuni preventivi da quest’ultima sottoscritti su Internet. Dopo aver rilevato i dati forniti dal denunciante, spacciandosi per un agente assicurativo, lo ha contattato proponendogli una polizza assicurativa RCA di oltre quattrocento euro, con clausole ritenute molto convenienti.

Il corrispettivo è stato pagato regolarmente dal malcapitato che successivamente, però, si accorgeva che la polizza sottoscritta e pagata era del tutto inesistente.